Esenzione Bollo Auto: ecco chi può evitare di pagarlo

0

Quando si parla di esenzione bollo auto, sono molti gli automobilisti che scattano sull’attenti: questa tassa automobilistica infatti sta antipatica praticamente a tutti e non sarebbe per nulla spiacevole poter evitare di pagarla. Sfortunatamente però, sono poche le categorie di automobilisti che possono godere di questo lusso: il bollo auto deve sempre essere pagato, a meno che non si rientri nei pochi casi in cui è prevista l’esenzione. Non fasciatevi la testa: in verità sono davvero poche le persone che possono evitare questa scocciatura e come vedremo tra poco occorre informarsi bene perchè la legge parla molto chiaro e non sempre viene interpretata nel modo corretto. Semplificando al massimo, possiamo dire che l’esenzione bollo auto è prevista per queste 3 categorie di automobilisti:

  • Invalidità;
  • Auto d’epoca;
  • Auto ecologiche.

Vediamo però nei dettagli chi effettivamente può astenersi dal pagamento del tanto odiato bollo auto.

Esenzione Bollo Auto per invalidità

Se l’automobile è intestata ad un invalido, allora è possibile evitare di pagare il bollo ma attenzione: bisogna rispettare alcuni requisiti quindi è sempre meglio verificare di poter rientrare in questa categoria. Ecco i requisiti fondamentali per poter usufruire dell’esenzione bollo auto da parte degli automobilisti con invalidità:

  • L’invalidità deve essere riconosciuta in modo permanente dalla Commissione Medica Pubblica;
  • Sono considerati invalidi e quindi esenti i non vedenti, i non udenti, le persone con handicap psichico o mentale, con gravi problemi di deambulazione o con ridotte capacità motorie;
  • Possono usufruire dell’esenzione anche i titolari di indennità di accompagnamento;
  • Il veicolo deve essere intestato alla persona con invalidità oppure alla persona a cui risulta fiscalmente a carico;
  • Il veicolo deve avere cilindrata inferiore a 2.000 cm³ per le auto a benzina e 2.800 cm³ per quelle a diesel.

Esenzione Bollo Auto per Auto d’epoca

L’esenzione è valida anche per tutte le auto d’epoca, ossia per i veicoli che risultano immatricolati da almeno 30 anni. In questi casi bisogna pagare una tassa provinciale differente, ma è possibile approfittare di tariffe particolarmente agevolate anche per quanto riguarda la RC Auto.

Esenzione Bollo Auto per Auto ecologiche

L’esenzione bollo auto per i veicoli ibridi oppure elettrici ad emissioni zero varia a seconda della regione: bisogna quindi informarsi adeguatamente presso l’ACI per verificare quali siano le condizioni previste nella propria zona di residenza. Spesso questo è un dato di cui non si è a conoscenza ma basta veramente poco per fare chiarezza. Sul sito ufficiale dell’ACI infatti è possibile trovare tutte le specifiche in merito a questa faccenda con i riferimenti per ogni regione italiana. Se avete un’auto ecologica, vi conviene approfittarne: con grandi probabilità potrete godere dall’esenzione del bollo auto o comunque avrete la possibilità di usufruire di qualche agevolazione. Visita il sito web ufficiale dell’ACI e controlla se sei esente dal pagamento del bollo auto!

Share.