L’Apple Watch si prepara ad entrare nel settore assicurativo

0

Abbiamo già visto quanto negli ultimi tempi il settore dell’hi-tech si stia integrando con quello assicurativo: ne sono un esempio le diverse applicazioni sviluppate appositamente per integrare alcune funzioni e connetterle alla propria polizza. Le novità non sembrano però essere finite e sembra proprio che questa volta l’ingegno della Apple abbia trovato terreno fertile proprio nel settore dell’assicurazione sanitaria. Si vocifera infatti di una nuova collaborazione che sta per nascere e che si ufficializzerà nei primi mesi del prossimo anno: l’accordo dovrebbe avvenire tra la Apple appunto e la compagnia di assicurazioni Aetna. Anche in questo caso la tecnologia verrà in aiuto del settore assicurativo, che integrerà nella propria polizza un oggetto che sognano in molti: il famoso Apple Watch! 

Apple Watch: cos’è e come si integra con l’assicurazione

L’Apple Watch è il moderno dispositivo marchiato Apple che all’apparenza potrebbe sembrare un semplicissimo orologio ma che nella realtà è molto, moltissimo più di questo. Oggetto dei desideri di moltissime persone, l’Apple Watch è un orologio da polso completamente tecnologico, che permette di integrare moltissime delle funzioni che si possono trovare su qualsiasi dispositivo Apple. Tra queste funzioni, quella che interessa nel settore assicurativo è legata alla salute: con l’Apple Watch è infatti possibile monitorare le funzioni cardiache ma anche le abitudini e lo stile di vita di chi lo indossa. 

Un dispositivo, insomma, che permetterebbe alla compagnia assicurativa di ottenere importanti informazioni per poter stipulare polizze sanitarie su misura ai propri utenti e ad Apple di diffondere i propri prodotti in modo capillare ai tutti i clienti di Aetna.

Come sarà l’assicurazione?

Aetna, se l’accordo dovesse andare in porto in modo ufficiale, proporrebbe ai propri clienti delle polizze sanitarie su misura come sta già facendo, ma avrebbe un plus che sicuramente andrebbe ad incidere notevolmente sulla sua popolarità. Sembra infatti che la compagnia assicurativa voglia proporre delle polizze che prevedano proprio l’utilizzo dell’Apple Watch (che naturalmente verrebbe dato ai clienti attraverso apposite promozioni studiate ad hoc). In questo modo, da un lato Aetna potrebbe ottenere molti più consensi (chi non vorrebbe avere questo famosissimo dispositivo della Apple al polso?) e dall’altro la Apple e avrebbe un tornaconto economico, oltre che pubblicitario. Sembra proprio che questo accordo non faccia una piega e infatti ormai dovrebbe essere quasi sicuro che andrà in porto, ma bisogna aspettare ancora qualche mese per poter essere certi che andrà proprio a finire così. Nel frattempo, tutti gli utenti non possono fare altro che aspettare, e magari nel dubbio stipulare la propria assicurazione sanitaria proprio con Aetna che presto potrebbe offrire loro un Apple Watch nuovo di fiamma!

La tecnologia ormai sta facendo passi da gigante e sembra proprio che il settore assicurativo la stia accogliendo su più fronti con grande entusiasmo. Chissà cosa inventeranno tra qualche mese!

Share.