Assicurazione Auto News RCA obbligatoria

Telelaser e Targa System: RC Auto sotto controllo

Arrivano nuovi strumenti per le Forze dell’Ordine, che adesso possono verificare se un veicolo è coperto da polizza Rc Auto […]

Arrivano nuovi strumenti per le Forze dell’Ordine, che adesso possono verificare se un veicolo è coperto da polizza Rc Auto obbligatoria o meno anche se questo è in movimento. Grazie infatti al Telelaser e al Targa System, infatti, agli agenti basta puntare la telecamera nella direzione del veicolo per identificarne la targa e ricevere automaticamente una serie di informazioni importantissime, anche sull’assicurazione dell’auto. Ma come funziona nello specifico questo strumento e fino a che precisione può arrivare? Sicuramente si tratta di un ottimo modo per garantire maggior sicurezza sulle strade, ma inizieranno a piovere anche numerose multe. Vediamo nel dettaglio come funzionano Telelaser e Targa System.

Come funziona il Targa System

Il Targa System è un apparecchio che permette, mediante una telecamera ad alta precisione, di identificare con facilità la targa di qualsiasi veicolo che viaggia in strada fino ad una velocità di 90 Km/h. Questo significa che agli agenti adesso basta puntare la telecamera in direzione dei veicoli per risalire quasi istantaneamente al numero di targa e anche alle informazioni sulla copertura assicurativa. In questo modo sarà molto più facile identificare i mezzi di trasporto non coperti da assicurazione obbligatoria e sicuramente la sicurezza stradale ne trarrà giovamento.

Vantaggi e svantaggi per gli automobilisti

Sicuramente il Targa System, garantendo una maggior sicurezza in strada, rappresenta un aspetto positivo per gli automobilisti: nessuno vuole rischiare di fare un incidente e subire danni da un veicolo non assicurato! Tuttavia è importante ricordare che Targa System e Telelaser sono strumenti elettronici che non accettano scuse: al di là della questione puramente assicurativa, monitorano moltissimi altri comportamenti, primo tra tutti la velocità ed è quindi importante che gli automobilisti rispettino i limiti alla lettera per evitare una sanzione automatica.

Il Targa System inoltre, oltre ad essere in grado di fotografare la targa dei veicoli con grande precisione, può immortalare anche il guidatore che potrebbe quindi essere colto nell’atto di telefonare con il cellulare o in altri illeciti e risultare quindi sanzionabile. Maggior controllo e sicurezza, che corrispondono inevitabilmente a maggiori probabilità di incorrere in sanzioni: il gioco però vale la candela!

Niente assicurazione? Ecco le sanzioni previste

Ma cosa succede se il Targa System identifica un veicolo sprovvisto di assicurazione obbligatoria? Naturalmente si procede al sequestro del mezzo e viene subito inviata la multa al trasgressore: la sanzione amministrativa prevista varia dagli 841 euro ai 3.287 euro ma può essere ridotta di un quarto se la polizza RCA viene riattivata entro 30 giorni dalla scadenza. Parliamo quindi di provvedimenti seri e di cifre importanti: forse questo sarà un incentivo in più per spingere tutti gli automobilisti ad assicurare i propri veicoli. Perchè entri in uso in tutta Italia ci vorrà un po’, ma in alcuni comuni il Targa System è già operativo e sta dando i primi risultati.