Assicurazione Casa: il nuovo Bonus Fiscale per le calamità naturali

0

Arrivano importanti novità in fatto di assicurazione, dalla Legge di Bilancio 2018: novità che interessano specialmente coloro che vivono in zone a rischio idrogeologico e che vogliono tutelare il proprio immobile da eventuali eventi naturali che potrebbero mettere in serio pericolo la propria abitazione. Negli scorsi anni sono state tante le difficoltà che il nostro Paese ha dovuto affrontare: i terremoti che si sono susseguiti in diverse regioni del centro Italia hanno provocato dei danni davvero enormi. Migliaia di persone sono rimaste, da un giorno all’altro, senza un tetto sopra la testa e hanno dovuto assistere al crollo della propria casa, senza poter fare nulla.

Ma quel che è peggio è che la maggior parte di queste persone non aveva un’assicurazione casa contro le calamità naturali: nulla che li tutelasse se la loro casa fosse crollata per via di un terremoto, ad esempio. Lo Stato è intervenuto, ma sappiamo tutti quanto sia stato difficile e le operazioni di ricostruzione sono ancora da terminare.

Assicurazione casa contro le calamità naturali

L’assicurazione casa contro le calamità naturali, che come avevamo visto in un altro approfondimento si pensava di rendere addirittura obbligatoria, ha un inconveniente che non si può tralasciare. Stipulare infatti una polizza di questo tipo è parecchio costoso, specialmente se si vive in una zona ad alto rischio sismico. E’ naturale che i costi siano elevati: in caso di terremoto, ad esempio, se crolla tutta l’abitazione l’assicurazione deve risarcire il danno e permettere la ricostruzione di tutto l’edificio. Non parliamo quindi di piccoli danni o di somme contenute e per poterle racimolare per forza di cose l’assicurazione deve richiedere un premio elevato.

Una cosa però è certa: visti i risultati dell’intervento da parte dello Stato, al giorno d’oggi assicurare la propria abitazione contro le calamità naturali è sicuramente importantissimo ed è per questo motivo che la nuova Legge di Bilancio prevede un bonus fiscale per coloro che intendono stipulare una polizza di questa tipologia.

Assicurazione casa contro le calamità naturali: il Bonus Fiscale del 19%

La Legge di Bilancio 2018 ha fortunatamente preso in esame anche questo fondamentale argomento: gli italiani che assicurano la propria abitazione contro le calamità naturali sono ancora troppo pochi e occorre fare qualcosa per incentivare questa forma di copertura. Ecco che allora, dal prossimo anno e quindi a partire dal 2018, sarà prevista una detrazione del 19% per tutti coloro che sceglieranno di stipulare una polizza contro le calamità naturali. Una novità sicuramente apprezzata, che si spera riesca ad incentivare un maggior numero di persone ad assicurare la propria casa. Ormai ne abbiamo avuto la dimostrazione ed è stata un duro colpo per tutta la Penisola: i terremoti, le alluvioni e altri eventi naturali possono davvero essere disastrosi e un’assicurazione casa può rivelarsi una vera e propria manna dal cielo in tutti questi casi! Casi che, lo ricordiamo, sono imprevedibili e potrebbero riguardare ognuno di noi.

Share.