Groupama lancia l’app che blocca lo smartphone alla guida

0

Al giorno d’oggi, con la diffusione sempre più capillare degli smartphone, capita sempre più spesso di vedere gente che mentre guida scrive sms, risponde al telefono, cerca indicazioni stradali e via dicendo, non curante dei pericoli che può causare a se stessa e agli altri automobilisti. Purtroppo gli incidenti dovuti ad una guida poco attenta e all’utilizzo degli smartphone mentre si è al volante sono aumentati esponenzialmente e sembra che il futuro si prospetti in questa direzione. Fortunatamente però, alcune compagnie assicurative hanno iniziato a porsi il problema della sicurezza su strada, introducendo alcune importanti novità che permettono di sfruttare la tecnologia in modo intelligente. 

Un esempio è la compagnia di assicurazioni online Groupama, che ha lanciato una nuova iniziativa molto interessante: SantinoSafetySystem. Di cosa si tratta? Vediamo nel dettaglio come funziona e quali vantaggi può portare dal punto di vista della sicurezza stradale.

Come funziona SantinoSafetySystem?

SantinoSafetySystem è un dispositivo che sfrutta la tecnologia NFC ed è in grado quindi di connettersi automaticamente agli smartphone non appena si entra in automobile. In sostanza, installando il dispositivo sul proprio veicolo e scaricando l’applicazione, Santino si impossessa del telefono aumentando la sicurezza. In che modo? Semplicemente rispondendo in caso di chiamate in entrata o scrivendo un messaggio automatico per avvertire gli interlocutori che si è alla guida e che quindi si è impossibilitati a rispondere personalmente. Inoltre, il dispositivo è in grado di disabilitare tutte le notifiche mentre si è alla guida, in modo da non essere disturbati e non avere motivi di distrazione al volante.

Installare il dispositivo è semplicissimo, così come attivarlo: è sufficiente richiederlo alla compagnia di assicurazione Groupama e appoggiarlo sul cruscotto della propria auto, scaricare l’applicazione gratuita Santino dal Google Play Store sul proprio smartphone e passare il telefono sul dispositivo ogni volta che si entra in automobile.

Coloro che non avessero smartphone dotati di tecnologia NFC possono comunque utilizzare il dispositivo: devono solo far partire l’applicazione in modo manuale ogni volta che si mettono alla guida.

Che vantaggi può portare questa tecnologia?

Questo tipo di tecnologia potrebbe diminuire il rischio di incidenti stradali di parecchio, se consideriamo che ben il 20% degli italiani utilizza il cellulare mentre è alla guida della propria automobile: i motivi sono i più svariati però una cosa è certa, continuando così i rischi aumenteranno sempre di più e bisogna trovare delle strategie che permettano di evitare l’insorgere di tutti questi incidenti dovuti a motivi così futili e banali.

Sfruttare la tecnologia più innovativa in modo intelligente è il miglior modo per evolversi e a quanto pare, un domani, dispositivi come questo potrebbero davvero fare la differenza e, diminuendo i fattori di rischio, portare ad una diminuzione dei prezzi delle assicurazioni auto. 

Share.

Comments are closed.