La truffa dell’assicurazione online: l’IVASS lancia l’allarme

0

L’IVASS lancia nuovamente l’allarme sulle truffe da parte di presunte compagnie di assicurazioni online: con la diffusione sempre più capillare di queste tipologie di polizze, che possono essere stipulate online in poco tempo e offrono tariffe più che vantaggiose, sono naturalmente aumentati anche i furbetti che cercano di estorcere denaro ai più ingenui. Secondo quanto dichiarato dall’Ivass, solamente nei primi 10 mesi del 2016 sono state segnalate ben 12 compagnie di assicurazioni online fittizie e se pensiamo che  l’anno precedente ne sono state smascherate solamente 3 il dato rischia di essere effettivamente allarmante.

Abbiamo già sottolineato più volte quanto non ci sia nulla da temere nel concludere un contratto online con una compagnia di assicurazioni, ma abbiamo anche più volte ribadito quanto sia importante verificare la società con cui si ha a che fare e controllare che sia regolarmente iscritta all’interno del registro delle imprese dell’Ivass.

Ciò che ha fatto scattare le maggiori preoccupazioni da parte dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni di Bankitalia è stata la difficoltà di scovare queste false compagnie: il 2 novembre sono state infatti smascherati 3 siti internet che proponevano polizze a prezzi vantaggiosi e offerte imperdibili e apparentemente sembravano regolarmente iscritti al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi! All’interno di ogni sito internet infatti figuravano numeri di iscrizione e riferimenti effettivamente esistenti, ma appartenenti ad altri intermediari, del tutto regolari ed estranei ai fatti.

In sostanza quindi, non basta controllare che il sito internet della compagnia assicurativa presenti i dati relativi al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi: è importante andare a fondo e controllare che effettivamente i numeri ed i riferimenti corrispondano al nome della società di assicurazioni.

Questo è un elemento fondamentale, perchè al giorno d’oggi sono sempre di più le compagnie fasulle che cercheranno escamotage per estorcere denaro online, e secondo le previsioni dell’Ivass il numero potrebbe aumentare vertiginosamente. Siamo quindi noi consumatori a dover prestare attenzione, denunciando eventuali scorrettezze e verificando in modo meticoloso tutti i dati relativi alla compagnia di assicurazione con la quale si intende stipulare una polizza.

Se firmiamo un contratto con un’assicurazione online senza aver verificato tutti questi elementi, saremo noi a pagarne le conseguenze perchè se in seguito ad un controllo la nostra assicurazione non dovesse risultare regolare saremmo costretti a pagare anche la contravvenzione.

Quali sono gli ultimi siti web fasulli?

Come abbiamo detto, l’Ivass ha scoperto lo scorso 3 novembre 3 siti web fasulli, che proponevano offerte interessantissime ma che in realtà non erano autorizzati ad operare e presentavano riferimenti appartenenti ad altre compagnie ignare di tutto. I siti web in questione,da evitare quindi, sono:

Quali sono le assicurazioni online sicure?

Detto questo, le maggiori compagnie di assicurazioni online sono assolutamente affidabili e sicure: di certo quelle più famose non vi riserveranno alcuna sorpresa quindi se volete andare sul sicuro affidatevi a quelle e sarete sicuri di non trovarvi con brutte sorprese. In alternativa, basta andare sul sito ufficiale dell’Ivass e controllare che la compagnia in questione figuri nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi. Basta qualche piccola accortezza per non rischiare nulla!

Share.