Benzina vecchia nel serbatoio: come e quando cambiarla?

0

Benzina vecchia nel serbatoio: come e quando cambiarla? Quando un’auto è ferma per lungo tempo sono diversi i “sintomi” che puoi notare a occhio nudo. Difatti questa appare polverosa e sporca, senza contare il fatto che le ruote sono a terra e che il motore non si avvia a causa della batteria scarica.

Quando tieni l’auto ferma per molti giorni c’è un altro problema a cui bisogna far fronte e che riguarda la salute del serbatoio. Difatti la benzina vecchia nel serbatoio, così come il gasolio, possono causare gravi danni al motore e, per questo, è necessario scaricarla e rimetterne di nuova.

La benzina, infatti, ha una scadenza oltre la quale non deve essere impiegata per mettere in moto l’auto. Vediamo quando occorre eliminarla e come capire se la benzina ormai è troppo vecchia.

Come capire se la benzina è vecchia?     

Una cosa che non tutti sanno è che la benzina vecchia tende a evaporare nel tempo.

Per questo non conviene mai lasciarla troppo tempo all’interno dell’auto se questa dovrà stare ferma per un bel po’ di tempo.

Quando la benzina invecchia, infatti, questa può causare danni al motore a causa dell’ossidazione che ne consegue.

L’evaporazione, infatti, comporta un’ossidazione delle componenti che coinvolge la pompa e tutto il sistema di alimentazione.

Quindi il motore né uscirà penalizzato in termini di prestazioni e, al culmine dell’affaticamento farà accendere la spia di avaria al motore che tutti temiamo.

Per questo è sempre preferibile rimettere in moto un’auto ferma da tempo (almeno tre settimane) cambiando la benzina all’interno del serbatoio.

Benzina e gasolio possono scadere?

Questo significa che la benzina ha una scadenza e che questa determina la salute del motore.

Ma dopo quanto tempo la benzina è da considerarsi scaduta? Dopotutto non ci viene indicata una data precisa come nel caso degli alimenti.

Ebbene per capire questa informazione occorre considerare che non ci sono indicazioni precise ma linee generali che valgono per tutte i marchi di benzina e per cui la durata massima si attesta su circa sei mesi.

Il gasolio ha una durata maggiore che si attesta su circa 12 mesi.

Ovviamente se l’auto è ferma da dieci o undici mesi ti suggeriamo comunque di cambiare gasolio.

Lo stesso vale per la benzina per cui ti abbiamo indicato i tempi massimi.

Quando cambiare la benzina nel serbatoio?

Quindi quando occorre cambiare la benzina dal serbatoio?

Fin qui abbiamo chiarito che l’auto inutilizzata per lungo tempo si rovina e si danneggia per tante ragioni, tra cui anche l’ossidazione della benzina.

Per questo dopo mesi di inutilizzo potrebbero manifestarsi cali di potenza del motore che dovrebbero subito farti riflettere a ciò a cui vai incontro.

Il meccanico è l’unica persona da chiamare quando c’è da rimettere in sesto un’auto ferma da tempo.

Si occuperà di svuotare il serbatoio e pulirlo a fondo oltre a rimettere in moto la batteria e a ridare una gonfiata alle ruote.

Inutile provare a procedere da soli, a meno che tu non possieda strumenti e competenze per poter agire da soli.

Share.