News

Come pulire i sedili dell’auto

Come pulire i sedili dell’auto senza combinare pasticci e, soprattutto, usando la minor quantità possibile di acqua? Sicuramente stai leggendo […]

Come pulire i sedili dell’auto senza combinare pasticci e, soprattutto, usando la minor quantità possibile di acqua? Sicuramente stai leggendo questa guida perché vorresti provare a far da te, risparmiando qualche soldino sull’ingaggio di un professionista.

Allora devi sapere che per pulire la tappezzeria dell’auto ci sono varie strade percorribili e che tutto dipende da quanto sono effettivamente sporchi i sedili e i tappeti. Vediamo come fare.

Come pulire i sedili dell’auto da macchie “difficili”

Hai rovesciato una bottiglia di vino, olio o qualsiasi altro alimento grasso sui sedili? Nessun problema, qualcosa si può fare. Innanzitutto devi evitare di far asciugare troppo le macchie e poi procedere a rimuovere con carta assorbente lo sporco.

Se hai un vaporetto con funzione inversa di aspirazione il problema è praticamente risolto perché, questo macchinario, pulisce grazie all’umidità del vapore e aspirando le tracce di umidità.

Se non ne possiedi uno dovrai procedere alla vecchia maniera, ovvero usando stracci e olio di gomito. Gli stracci dovranno essere leggermente inumiditi e strofinati energicamente sulla superficie macchiata.

Tra i prodotti ideali per questo genere di pulizie potresti acquistarne di specifici per tappeti, sedili o materassi oppure usare il bicarbonato.

In pratica questi prodotti lavorano tramite ossidazione e, quindi, “mangiano” lo sporco per poi essiccare, facilitandone la rimozione. Alcuni si usano con una piccola quantità di acqua mentre altri, come il bicarbonato, vanno strofinati e lasciati agire per poi essere rimossi con un potente aspiratore.

Come pulire i sedili dell’auto: consigli di routine

Trascurare l’igiene dell’auto non è mai una buona idea perché questi, nel tempo, si deteriorano e si impregnano di sporcizia. Quindi l’abitacolo prenderà un odore davvero sgradevole che difficilmente andrà via.

Per questo ti suggeriamo di munirti dei seguenti ingredienti e di provvedere periodicamente (almeno una volta al mese) a pulire i sedili nelle modalità che trovi qui di seguito:

-Olio essenziale con la profumazione preferita

-Bacinella

-Straccetto in nylon

-Carta assorbente

-Bicarbonato

-Aspirapolvere

Per prima cosa porta via dall’abitacolo oggetti, effetti personali, tappeti e qualsiasi altro elemento di disturbo. Lascia gli sportelli aperti per areare per bene l’abitacolo e procedi spargendo abbondanti quantità di bicarbonato su tutta la tappezzeria.

Adesso con uno straccetto asciutto fai penetrare in profondità la polvere di bicarbonato, strofinando energicamente su tutti i tessuti con movimenti circolari.

Se preferisci puoi anche versare una miscela di borotalco e bicarbonato così da diffondere un piacevole odore di pulito. Il talco è molto assorbente e, quindi, sarà utile durante il risciacquo per far asciugare più velocemente i sedili.

Tuttavia ti suggeriamo di usarlo con moderazione perché potrebbe lasciare vistose macchie biancastre tutt’altro che gradevoli.

Aspirapolvere e olio essenziale

Una volta terminato il “massaggio” sarai esausto, perciò riposa e attendi un’oretta che il bicarbonato faccia effetto.

Adesso prendi l’aspirapolvere e provvedi ad aspirare tutto il bicarbonato ed il talco dai sedili, rimuovendo anche polvere e sporco che si sedimenta soprattutto sulle cuciture.

Sarà un lavoretto un tantino faticoso ma ne vale la pena. A questo punto termina il tutto con il lavaggio e, quindi, immergi uno straccetto pulito in nylon in una bacinella d’acqua calda.

Potrai usare acqua semplice oppure aggiungere qualche goccia di olio essenziale per un tocco di profumo gradevole e rilassante.

Lo straccetto dovrà essere strizzato bene e passato su tutte le superfici con massaggi circolari molto energici, in modo da penetrare in profondità. Una volta terminato passa nuovamente l’aspirapolvere per rimuovere lo sporco rimasto e l’umidità e lascia asciugare per qualche oretta.

Se vuoi accelerare l’asciugatura tampona i sedili con della carta assorbente ma evita di tenere l’auto al buio o al chiuso perché i sedili impiegheranno molto tempo ad asciugare.