digital
Assicurazioni Vita News

Le compagnie assicurative sono sempre più digital

Cosa intendiamo dire con questo titolo? In che modo le compagnie assicurative sono sempre più digital? Cosa ne sarà dei […]

Cosa intendiamo dire con questo titolo? In che modo le compagnie assicurative sono sempre più digital? Cosa ne sarà dei “vecchi” assicuratori che passavano a casa o in ufficio a riscuotere il premio? Nessun timore, solo una positiva constatazione: le compagnie assicurative italiane hanno accolto quasi del tutto i vantaggi della digitalizzazione delle pratiche. Questo comporta risparmi di tempo, denaro e….carta! Vediamo quali sono le migliori novità sul mercato assicurativo post-lockdown

Un mercato capace di rispondere alle necessità delle persone

Il comparto mobilità ha fatto emergere nuove necessità che non riguardano solo gli spostamenti ed il bisogno di affidarsi a sistemi sicuri ed economici. Difatti le persone si dimostrano sempre più attente al impatto ecologico delle proprie scelte di consumo e, quindi, al fianco dell’auto tradizionale prendono sempre maggior interesse le bici elettriche, i monopattini e i motori alternativi ai combustibili fossili

La digitalizzazione dei pacchetti assicurativi 

Da un’analisi realizzata da IVASS è emerso, per l’appunto, che le compagnie nazionali operanti sul mercato assicurativo “strizzino l’occhio” al digitale. Nel secondo trimestre del 2020 sul ramo “DANNI” è emerso che le compagnie hanno incrementato l’offerta con nuovi prodotti e servizi digitalizzati. 

Tra le novità più importanti spuntano le assicurazioni e i servizi collegati alla mobilità alternativa per cui sono nati pacchetti base che prevedono anche l’assistenza stradale di mezzi ad uso privato e non solo. Tra le novità primeggiano le ricariche per auto elettriche, il soccorso stradale per le ibride, l’assistenza alla persona con cure mediche a domicilio e la tutela legale. 

Parimenti le persone dimostrano di apprezzare questi servizi e si dimostrano più sensibili a determinate necessità di tutela oltre all’obbligo di assicurarsi per la responsabilità civile. Sono state analizzate le iniziative lanciate nel 2020 e parte di queste hanno riguardato soprattutto la tutela per la salute, soprattutto in caso di ricovero ospedaliero per Covid. Tra le novità più interessanti menzioniamo la scatola nera per moto dotata di un sistema di auto-alimentazione che, in caso di incidente, manda immediatamente un segnale di allerta alla Centrale Operativa. 

Polizze salute in un click

Il comparto salute nel mercato assicurativo non punta più solo a coprire il rischio di infortunio classico e di malattia ma mette a disposizione un set di strumenti digitali per la prevenzione e per il monitoraggio della salute. Secondo IVASS, infatti, le polizze infortuni e malattia sono spesso offerte in abbinamento ad altri servizi di pubblica utilità che spaziano dalla tutela della persona a quella degli animali domestici

Ci sono compagnie che hanno offerto a titolo gratuito le coperture sanitarie attivabili in pochi click direttamente dallo smartphone così come sono oggi previsti servizi innovativi a prova di digital. 

Un esempio è il teleconsulto medico offerto 24h oltre alla consegna dei farmaci a domicilio e la prenotazione di altri servizi di assistenza sanitaria. Per esempio sono diventati molto popolari i pacchetti che conferiscono indennità da ricovero e post ricovero in terapia intensiva per chi abbia contratto il  Coronavirus

Più interesse verso le polizze casa

Anche le polizze casa hanno visto un aumento di interesse e, quindi, il  mercato ha offerto nuove modalità di valutazione dei preventivi e di monitoraggio dei contratti online. La copertura per eventi naturali, per esempio, ha visto un incremento di richieste grazie anche agli incentivi governativi. A corredo di questa crescita vi è un aumento di interesse verso le polizze che coprano incidenti e imprevisti in casa attraverso assistenza al cliente garantita da consulti in diretta video istantanei